IL PRESEPE ED I RE MAGI

Ho preparato il presepe, come ogni anno, anche questa volta. E mentre lo guardavo, con un pò di diffidenza, dico la verità, perchè le festività natalizie, con i loro riti e apparecchiature, di questi tempi, mi sembrano impegnative, ed eccessivamente consumistiche, insomma, mentre lo montavo e lo guardavo, ci pensavo e ripensavo, a questa rappresentazione…

UNA GRASSA RISATA

Qualche considerazione. Cos’altro, con questo mondo che ci gira intorno, potremmo mai avanzare, per non starcene solamente, passivamente, zitti, in silenzio, da soli? Qualche considerazione. Sul modo, per esempio, con cui in Spagna si fa politica oggi. Beh, tutto sommato, meglio del franchismo di poco meno di un secolo fa. Però, a ben vedere, mica,…

PER LA MEMORIA

A cosa serve la memoria davvero? Non sono in grado, in questa giornata speciale, dedicata alla memoria collettiva, di dare una risposta immediata alla domanda. Lo specchio magico del mondo, l’informazione – tramite tivvù, internet e giornali – mi riflette un’immagine falsa della realtà e, al tempo stesso, di conseguenza, mi conduce ad una risposta…

MORTE DELLA DEMOCRAZIA IN USA – The death of democracy in USA

Ieri si è insediato il 45° presidente degli Stati Uniti, mr Trump. Mr. Donald Trump. Adesso la democrazia ha qualche problema. Prepariamoci. I media, asserviti, dopo le minacce mai velate e negate dal miliardario Mr. President, e dopo la cruda sconfitta imprevista, ormai lumacosamente sbavano ai piedi di Capitol Hill. Elemosinano un posto nel mercato….

POVERI E RICCHI

E noi, poi, ci chiediamo perchè. Perchè, nel mondo, stanno accadendo sempre più frequentemente certe brutte cose??!! E, con un certo stupore, con sgomento, quasi, ci chiediamo perchè , invece, non ne accadano delle altre… Ma qui non faccio considerazioni, non faccio domande. Qui lascio solo la risposta ai dati. Dal rapporto OXFAM:  GRANDI DISUGUAGLIANZE…

TRUMP – storie di gatti e di topi

E’ andata così. Ormai, si dice tanto in Tv, la storia ha vinto contro i sondaggi. Trump è la storia, Clinton i sondaggi. Così dicono. Comunque, è andata così. Senza parole, restiamo a vedere, ora, cosa succede. Bene? O male? Cos’altro possiamo fare, se non restare a vedere? Ognuno di noi ha una responsabilità. Nelle…

IL REFERENDUM – p. II

L’ITALIA Era importante,dare l’idea di ciò che ci accade intorno, nel mondo, prima di parlare del nostro referendum nazionale del 4 dicembre. Non siamo su un’isola, ma in un arcipelago, in un grande arcipelago. E quindi, dobbiamo cercare di capire dove ci troviamo. In una bella confusione, a dire il vero. Ma questa è la…

NOBEL – BOB DYLAN

Molti si sono dedicati a commentare il Nobel dato a Bob Dylan, in questi giorni, esprimendo entusiasmi o critiche per la scelta dell’Accademia. Come se il premio a Robert Allen Zimmerman fosse una scelta come le altre. Non un letterato, non un accademico, non un romanziere o un poeta cattedratico o estemporaneo. Io leggo, nella…

MACERIE

E’ un post triste, stasera, muto, di dolore. Ognuno di noi, nel cuore rifletta. C’è qualcosa che, nel tempo, si riproduce sempre uguale, il male terribile. E noi ce lo raffiguriamo, o crediamo di poterlo fare, con le immagini più shoccanti, convinti, o speranzosi, che la pietà smuova il mondo e sconfigga il male. La…

IL MURO

Un muro. Mi sto costruendo un muro anche io. Ormai, senza un muro, non si può più neanche vivere. Ma avete visto, tutto intorno? Dove? Ma come? Dove. Dappertutto? E cosa? Come, cosa? Un muro. Un muro, dobbiamo costruirci tutti dei muri. Ognuno. Per viverci in mezzo, dietro. Al riparo. Difesi. Protetti. Io me lo…