IL CANCELLO

IL CANCELLO
da: IL MONDO ALLA ROVESCIA
photo by pierperrone

E’ il mistero più grande,
quel cancello socchiuso
alla fine del viale. Lunga
o corta, la via, saliamo.

Ansiosi, scrutano, gli occhi,
cercan ghermire il segreto:
stanca e lontana, balugina,
a tratti, l’illusione d’eterno.

Ma resta il segreto. Distante,
di là dal battente, il custode,
dall’ombra, tende lo sguardo.
Attende. Non apre. Il guardiano.

E restiamo, sull’uscio, indecisi.
Intanto, nell’infinito, d’attorno,
il tempo si ferma. E noi, sospesi,
sostiamo. Per sempre. Là.
Sulla soglia.

Annunci