IL RE

Il re dei topi radunò la sua corte. Con voce roca, il volto nascosto sotto un foulard nero che non poteva nascondere i dentini aguzzi, le zampine col pugno chiuso, tese, protese verso il cielo, la coda nervosa, acuminata come una lancia, un dardo a stento trattenuto. I baffi grigi. La punta del naso nera….