POESIA IN b&w

Sotto gli occhi del Tevere lento, scorri, pigro Tempo e Angeli, furtivi, in ombra, ignari, ti rapiscono, eterna Città.

Annunci

IL MATTINO

Se non fosse che... dissolti i fantasmi che abitano la notturna veglia, ora... la calma serena del mattino... un manto di grigie nuvole l'aria ferma increspa... Se non fosse che... scossi i vaghi sogni che a grappoli, a tre a cinque, ormai... al passato il capo volgon... un'attesa di qualcosa d'ineffabile l'ora inquieta... Se non fosse …

AMANTI

C'è un'ombra nelle parole tue. L'ho visto, quel bel discorso. Stava sdraiato là, sotto al sole tiepido di marzo. E le parole, le tue, si proprio tue, sincere e candide parole: eran distese, bagnate dal puro mare bianco. Ma sotto, giù nel fondo, s'intuiva la presenza d'ombra densa, nodo stretto, rivolo di dubbi, fiumana di …

MYSTERIA (versi irregolari)

E' un mistero, questa voce che viene e se ne va. Mi parla, da qualche profonda cavità dell'anima e, come megafono, mi usa per i racconti suoi. Poi, all'improvviso, si nasconde, sparisce, vola! Adesso, non son'altro che immoto silenzio muto. Mi schiarisco la gola. Inutile, non m'esce suono. E quando son certo d'essermi fatto freddo sasso... ecco, …