LE OMBRE

  Ormai viviamo nell'ombra. Neanche il sole, di giorno, ci guarda, dandoci luce. Perchè non siamo belli. Siamo un pugno allo stomaco. Siamo malati, appestati. Siamo un conàto di vomito. Siamo poveri, senza casa. E non abbiamo un paese. Non siamo mai nati. Non abbiamo un nome. Non abbiamo un volto. Siamo ombre. Ombre nell'ombra. …

Annunci

LA CADUTA DELL’ANGELO

Livido, bianco, spaventato, furente, ferito, sconfitto. Sullo spuntone di roccia acuminato della sua disfatta, l'Angelo del Male giaceva schiantato. La roccia aveva tremato, la terra si era ritratta, il mare si era ritirato, l'aria s'era aperta, il cielo squarciato, le stelle rabbuiavano. Solo le tenebre, dappertutto, nel mondo ancora non creato, sembravano gioire in silenzio. …

LA RESURREZIONE DEI MORTI

Irrompendo nel regno del nulla da una dimensione invisibile e trascendente, dal mondo finito, dal tempo cessato, gli squilli forti di tromba hanno spazzato l'immensa distesa del non essere, polverosa e fredda, vuota, come una raffica, un colpo di rasoio, una pugnalata. Come la violenta sferza di un colpo di vento, una bora improvvisa, inaspettata, …