STREET POETRY

poster_razze_1_1024x1024

Me n’annavo, stamattina, pe’ lla strada mia,
passeggiando, la testa perza ‘n tra le nuvole
e i penzieri. Bisbigliavo, di che, ogni tanto,
certi strani motti miei e confondevo li passi,
incerto, sur serciato. Me n’annavo girellando,
ve l’ho detto, a zonzerello de domenica mattina.
Distratto, ivo, un poco assorto, nun penzando…
Solamente se girava, drento a la capoccia vòta,
un venticello fracco, li fattarelli mia de vita.
Ivo. Sguardo guitto, poco mosso, ‘nnavo ar passo.
Gironzolavo come un gatto, annusavo l’aria mite,
co’ li baffetti ritti, spenzierato. ‘Na lucerta
pigra, ‘n topo, ‘na gattarella morta, smaliziata.
D’un subbito, arzo sbiechi l’occhi ad un palazzo
alto. E sobbarzo. Non veggo che, quarche pazzo,
certamente, ‘n su li muri scuri avea attaccati
certi fogliettelli bianchi, quadrettini? Eggià!
E su’ li fazzoletti sporchi di moccio de la via,
‘nce stavano due o tre righe storte, serpentelle,
nere file irregolari di formichelle zoppe? Stetti.
Strinzi l’occhio arguto. Viddi! Furbetto, subbito
m’intesi che le bestiolette nere cantaveno tra sè
‘na preghierina silenziosa, ‘na nenia, ‘na poesia.
Sbiascicaveno tra loro ‘na linguajia tutta strana,
un dialetto stretto, mò, anticarello, ‘na tiritera
de parole. Che si dicevano di per sè non saprei io
certo addire. Ma le ho riprese. Ecco qua. Chi vuole
può restare ad ascoltare

6 pensieri riguardo “STREET POETRY

  1. Ho ascoltato la musica piacevolissima, letto i ” fazzoletti” che scorrevano più lentamente ed ho gradito molto il tutto, compresa la tua prosa in dialetto. Mi sei sembrato un ” Trilussa” di oggi. Ciao Piero.🙂

    Mi piace

  2. Quando non ho nulla in tasca
    Ho la poesia.
    Quando non ho nulla in frigo
    Ho la poesia.
    Quando non ho nulla nel cuore …
    Non ho nulla.

    Non è mia purtroppo ma di un poeta iraniano.
    Te la lascio come regalo, un piccolo grazie per il tuo di regalo: questo video meraviglioso e questa poesia. Curata, semplice, profonda.
    Par di vederti, camminare e perderti (nel senso buono) tra quei piccoli grandi frammenti di poesia della vita. E’ proprio vero: la poesia è dappertutto, basta saperla cogliere.
    Grazie ancora, per questo intenso momento.
    Un abbraccio

    Mi piace

  3. Grazie a te, mia carissima.
    Si, la poesia è davvero dappertutto, che è come dire, che la poesia è negli occhi – o nel cuore, come dice il tuo poeta iraniano del quale mi ha donato una scheggia preziosa di poesia – di ognuno di noi. Basta saper guardare, coglierla, quella poesia.
    Che qui, in questo post, è poesia di strada, attaccata addosso ai muri.
    Un momento bello, si, davvero, di poesia anonima ma di tutti.
    Che, nel brutto del sudiciume cittadino, brilla come una preziosa gemma, solo a saperla veder brillare.
    Io ci sono passato davanti tante volte, e poi… là, è un attimo, un pò di scatti col telefonino….

    Un bacio, amica mia
    Piero

    Mi piace

  4. Ti confesso che anche io ti ho paragonato a Trilussa….
    Guardo e riguardo per riuscire a leggere tutto, a rubare alle formichette le loro parole graffiate e perse nel tempo….c’è tanta poesia, tanto dolore, tante domande…
    Chissà chi erano gli autori, forse quei fogli erano restati lì in attesa di qualcuno che, perso nei suoi pensieri una domenica mattina, alzasse lo sguardo e cogliesse questi brandelli di vita e li mettesse insieme, accompagnandoli da un magnifico Lou Reed….
    “Ho ricordi nella testa che non mi appartengono”…. càpita!
    Un abbraccio carissimo Piero
    Fausta

    Mi piace

  5. Cara Fausta, si, devo dire che hai colto molto bene lo spirito.
    Del post, della … poesia di strada, della sensazione che volevo descrivere.

    Trilussa?
    Magari!
    A parte la lingua, lui romano, io nemmeno per sogno, lui in dialetto, io… al massimo in volgare.
    Poi lui… era lui.
    Ed io… solo io.
    Ma davvero grazie anche a te.
    La prendo con grande piacere.
    Che posso desiderare di più?

    Un abbraccio
    Piero

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...