BUON NATALE

migranti-lesbo-2-300x225

Un tragico naufragio.

Esequie luttuose, o Pericle:
i cittadini mesti e la città non si
dilettano di banchetti.
Tali infatti perirono sotto i flutti del
mare.
Gonfi abbiamo i petti dal dolore, ma gli
Dei per i mali incurabili, amico,
abituano alla medicina della virile
moderazione.
Altre volte altri ebbero tale sorte.
Ora verso di noi è venuta e lamentiamo
la ferita ancora sanguinante,
poi di nuovo ad altri toccherà.
Ma suvvia sopportate e respingiamo il
femmineo pianto.

da TRECCANI. Archìloco (gr. ᾿Αρχίλοχος, lat. Archilŏhus). – Poeta greco, il più antico dei poeti greci di cui conosciamo la personalità (di Callino, forse di poco più anziano, sappiamo troppo poco), fiorito intorno alla metà del 7° sec. a. C. (in uno dei suoi frammenti è ricordata da lui stesso l’eclissi di sole del 6 apr. 648 o 647) e considerato il poeta giambico per eccellenza. Ad A. molto debbono i poeti eolici e a lui risale molto della metrica oraziana. Grandissimo fu l’influsso di A. sui poeti posteriori, greci e latini. A noi sono giunti meno di 300 versi; nessun carme intero.

tempesta-giuda

Burrasca

Mi smarrisco nel vortice dei venti
Di qua rotola un’onda, un’altra di là.
E noi in mezzo siamo portati su una
nera nave,
sbattuti dalla tempesta, sempre maggiore.
Già l’acqua delle raffiche supera il
piede dell’albero.
Già tutta la vela è lacera, piena di
grandi strappi
E le sartie cedono.

Alcèo. Poeta greco (sec. 7º-6º a. C.) di Mitilene, nell’isola di Lesbo. Fu, insieme a Saffo, sua conterranea e contemporanea, il rappresentante della “lirica eolica”. VitaDi famiglia aristocratica, partecipò alle lotte civili che agitarono la sua città; instaurata la tirannide dei Cleanactidi, A., che l’aveva combattuta, fu costretto all’esilio a Pirra, in Lesbo stessa. Quando poi il popolo conferì il sommo potere a Pittaco, Alceo… (leggi)

8 thoughts on “BUON NATALE

  1. In questi giorni ho lasciato più spazio al silenzio e sono stata poco l computer. Ho tanto da leggere…ma oggi voglio lasciare il mio augurio di un sereno Natale che non ci faccia però dimenticare quanta sofferenza, troppa, c’è ancora nel mondo!
    Auguri Piero, con tanto affetto!
    Fausta

    Liked by 1 persona

    • Grazie sempre, Rose.
      Poi, quando ti ritrovo sulla mia pagina, mi accorgo che con grande scostumatezza non passo mai dalla tua, neanche a salutarti.
      Neanche per farti gli auguri!
      Mi scuserai, spero.
      Un caro saluto
      Piero

      Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...