POVERO ANGELO

SEMBRA CHE DORMA
L’ANGIOLETTO
IN RIVA AL MARE.
SEMBRA UN’ORMA
DI SCARPETTA
CHE LA SPUMA VUOL BACIARE.
LASCIAMOLO VOLARE
POVERETTO,
CHISSÀ DOVE VUOLE ANDARE…

19 thoughts on “POVERO ANGELO

    • Sono d’accordo. Siamo come la marmellata che attira le mosche.
      E, si sa, le mosche danno solo molto fastidio.
      Comunque… basta l’insetticida.

      Ich bin damit einverstanden. wir Marmelade, die Fliegen anzieht.
      Und, wissen Sie, die Fliegen zu geben nur viel Mühe.
      Wie auch immer … … nur das Insektizid.

      I agree. we like jam that attracts flies.
      And, you know, the flies only give much trouble.
      Anyway … just the insecticide.

      (thanks, google translator!)
      Piero

      Mi piace

  1. Sì, noi continuiamo a fare la Resistenza, al di là di tutto, con il cuore stretto dal dolore ma con la forza di una speranza che vuole contagiare il mondo. Quanto tempo ci vorrà? Tanto, ho paura, e ci sarà ancora tanta guerra, tanta ingiustizia, tanto odio, tanto dolore.
    Io però credo che siamo semi e al seme ci vuole il suo tempo perché maturi e inizi a far vedere le sue prime foglie alla luce….
    Un abbraccio Piero!

    Mi piace

  2. Ci vuole il tempo perchè maturi il seme della dignità dell’Uomo, dici.
    Si, anche se la direi con altre parole.
    Tanta sofferenza, tanto dolore sono una miccia a lenta combustione che prima o poi attiverà il detonatore: quei morti e quel dolore sono bocche che chiamano.
    Quando quelle voci giungeranno alle orecchie dei sopravvissuti, quelli che stanno ancora al di là del mare, si attiverà il detonatore.
    Dopo, più niente sarà come prima.
    E’ la storia, cara Fausta, a scompigliare l’ordine che vorremmo immobile e stabile .
    Come un gran vento che mescola le carte.
    E stiamo nel pieno flusso di questo monsone che bagna, anche di lacrime, i nostri paesi.
    Un abbraccio,
    Piero

    Liked by 2 people

    • Spero insieme a te.
      La pietà di cui necessita un’innocente vita spezzata senza colpa e senza ragione la può dare solo Dio da lassù.
      Io non sono certo un buon credente, e forse non sono nemmeno credente, e per questo meriterò, certamente, di scontare qualche dura penitenza, un giorno (spero lontano), ma certo, mia cara Lucetta, esistono dei colpevoli per queste morti senza ragioni. Colpevoli che, mi auguro, paghino, anche loro, a caro prezzo, le loro colpe.
      Colpevoli e complici, tutti dovrebbero pagare.
      E se davvero esiste un Giudice Universale che dispenserà, un giorno la giustizia vera dei giusti, spero che possa e sappia dare giustizia a tanto inutile dolore.

      Un abbraccio, cara Lucetta.
      Piero

      Liked by 1 persona

  3. Dear Leela, he’s dead; he’s the baby syrian dead while his family was running away from the war in his country.
    One of the many innocents victims among migrants and refugees who, in in this days, flee from poverty, hunger and war.
    In my heart he sleeps like an angel who wants to fly away.
    Piero

    Mi piace

      • I know only the first name, it was Aylan; he drowned in the turkish sea, his body was found on the beach of Bodrum. In this days this bad news is on all the TV and press.
        Piero

        Mi piace

          • Ok, now I understud.
            Perhaps it’s from the beginning of the times that humans move and die. But in those days therecaren’t borders and boundaries, customs and passports…
            Today it isn’t different, only the prperthies have divided the ground in little portions and private parties that humans defend with weapons and barbed wire…
            Piero

            Mi piace

          • his name sounds Kurdish… they are hunted no matter if they live in Syria, Turkey, Iran or Irak… Even over here there are only few people who like them… at school they are often not allowed to talk their language among each others… some teachers even call them Turkish, not realizing how much they offend them…

            as long as the capitalistic system is ruling money is more important than human rights… they think more about how to stop refugees than how to stop sending weapons to their countries…

            Liked by 2 people

  4. una tristissima pagina di storia, ogni giorno da tanti anni ci sono state tragedie come questa. Ci auguriamo che si prenda coscienza di questo e ce ne siano sempre meno. La vita umana è il bene più prezioso sulla terra ed è importante proteggerla sempre.
    Un abbraccio

    Mi piace

    • Si, caro Francesco, sono d’accordo.
      Purtroppo, però i fatti restano.
      La vita è un inestricabile intreccio di bene e di male.
      L’uno e l’altro stanno strettamente abbracciati e nessuno può slegarli.
      Solo la morte, intesa come estrema fine… per chi finisce .
      Un abbraccio,
      Piero

      Mi piace

  5. Un Angelo senza ali, si sono spezzate per colpa di questa umanità
    Non metto il lik ( per rispetto), anche se i tuoi versi sono belli e teneri
    Un abbraccio e una carezza al piccolo Angelo
    Mistral

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...