VENTO DELL’AFRICA

Photo by Pierperrone (1987)
Photo by Pierperrone (1987)

Nessuno riesce a fermarti, vento dell’Africa!
Hai attraversato sterminate savane assolate,
e, assetato, hai scavalcato il vasto deserto,
prima di giungere a noi. Poi il mare, crudele
gigante disteso. Respiro lontano, mio vento,
sei secca polvere rossa, neri occhi lucidi,
spersi.

Nessuno riesce a fermarti, vento dell’Africa!
Libera, porti la voce di sconfinate distanze,
gli orgogliosi barriti d’immaginari liofanti.
I voli augurali dei lontani uccelli fenici
planano ancora sulle tue ali, vento africano,
garriscono, echi benevoli d’un misterioso tempo
lontano.

Và! Nessuno può fermarti, anarchico vento africano.
Non bussi alla porta, non chiedi, nè implori pietà.
Tu abbatti e consumi i nostri deboli regni egoisti.
Non ti tengono mura, confini, fortezze o castelli:
sono ingenue difese d’uomini vani, fugaci barriere.
Contro il soffio impetuoso del tuo prepotente volere
non v’è difesa.

Annunci

6 pensieri riguardo “VENTO DELL’AFRICA

  1. Vento d’Africa, che scompiglia le dune e le trasforma di continuo, che nasconde le strade e agita le chiome delle palme… arriverà a soffiare così forte da cambiare le menti chiuse di chi crea schiavitù e dolore!
    E porterà la libertà a quanti è ora negata …

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...