VESALIO CAVALIERE

LA FIABA DI VESALIO CAVALIERE…

Cittadini in piazza

Tapestry with scenes of the war of Troy, Tournai, Belgium, 1475-1490

Nel peregrinare per terre sconosciute che a tutti paiono immense, il giovane Vesalio coltiva due sogni.
Acquisire la sapienza dei grandi Saggi delle terre del lontano Oriente, dove il sole sorge quando ancora, ad Occidente, la notte oscura i cieli e le menti.
E addentrarsi, illuminato da quella luce, nei territori bui del Mistero, per scoprire il nido dell’immortale Fenice.
Là, in quei paesi lontani, non bastano terrore e oscurità per calmare la sete bruciante del sapere.
Ed è là, in quei continenti sconosciuti, che la fiera selvatica dell’ignoranza non ha artigli abbastanza affilati per abbrancare l’appetita preda che ha sconfitto la morte.
I due sogni, spesso si sovrappongono, si confondono l’uno con l’altro.
Si, certo, sono strettissimi, nel nodo del desiderio.
Un cappio, quasi.
Ma la strada per esaudirli è lunga.
E deve essere percorsa tutta, prima di dare ristoro a quell’arsa sete.

Vesalio vaga, per il vasto mondo…

View original post 512 altre parole

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...