GASSMAN LEGGE DANTE – INFERNO

VITTORIO GASSMAN
VITTORIO GASSMAN

Stasera, nessun’altra migliore scusa
che fare un dono bel, regal sentito,
a chi sa, o vuol, gradire. No parola
più perfetta, e voce, per dire, dolce.
No, ecco, s’avvicina. Dal fondo infèro
dove sta sol l’attore vero, compagnia
a tenerci, invero, giunge ‘l Vittore.
E strigne ‘l core a sentirce ‘l canto,
e vedercelo dinanze col sangue vivo,
a goccia a goccia… e coi versi bei
…… ci consola…

Annunci

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Francesco ha detto:

    Piero, un grande regalo che ci offri a supporto di riflessioni sull’immensa cultura su cui si basa la nostra Patria, che ancora oggi ha bisogno di una scossa per risorgere dagli inferi.
    Una impareggiabile interpretazione con voce profonda e perentoria, che scuote con la forza delle parole del “Sommo Poeta”, la nostra coscienza.
    Grazie
    Francesco

    Mi piace

  2. fausta68 ha detto:

    Con buona pace di Benigni – che d’altra parte mi piace in tanti suoi films – qui c’è una voce magica che dà risalto e invita a riflettere sul viaggio che ogni persona dovrebbe fare in qualche momento della propria vita.
    Quanta bellezza ha la nostra lingua e la poesia e la cultura dei nostri Grandi!

    Mi piace

  3. Rosemary3 ha detto:

    Assolutamente impareggiabile: grazie per aver condiviso!
    Un caro saluto
    Ros

    Mi piace

    1. pierperrone ha detto:

      Si davvero, andrebbe usato come testo per le scuole!!!
      Un saluto,
      Piero

      Mi piace

  4. pierperrone ha detto:

    Caro Francesco, grazie.
    Davvero Gassman è stato un interprete di Dante straordinariamente efficace!
    Un carissimo saluto,
    Piero

    Mi piace

  5. pierperrone ha detto:

    Carissima Fausta,
    non ho fatto un vero confronto fra Gassman e Benigni nella lettura-recitazione.
    Lo farò, e ti dirò cosa ne penso.
    Certo sono emozioni molto intense in tutti e due i casi.
    Però è vero, Vittorio aveva qualcosa in più… la voce, la bellezza, l’espressione, il fascino, chissà…
    Ma Roberto ha… il sangue fiorentino nelle vene, e quando legge/recita sulla piazza, sotto la statua che lo guarda, arcigna e nostalgica, mette davvero i brividi…
    Un abbraccio,
    Piero

    Mi piace

  6. Uomo ha detto:

    Sintonia tra le parole e gli ambienti!!
    …Complimenti per il blog che visito per la prima volta.

    Uomo

    Mi piace

    1. pierperrone ha detto:

      Grazie per la visita e per i complimenti, fanno davvero piacere, sempre.
      Passo presto dal tuo blog.
      Un salutone, ti aspetto ancora,
      Pierperrone

      Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...