THANKS, STEVE!

JUST WRITE by STEVE Mc CURRY
from his blog: http://stevemccurry.com/blog/just-write
(click on the image for the blog)

Caro Steve (scusa il confidenziale “tu”),

volevo solo ringraziarti.

La possibilità di condividere le tue foto è un atto di generosità poco comune tra coloro che sanno creare opere d’arte, oggi. In genere si preferisce sottomettere l’arte al mercato, perchè, si dice, rende di più.

Le tue foto, non solo sono meravigliosamente belle, ma hanno un significato profondo.

Non ho intenzione di rovinarle con le mie chiacchiere, ma invito tutti gli amici a fare un viaggio sul tuo sito.

Resterete tutti incantati!

Grazie, Steve!

6 thoughts on “THANKS, STEVE!

  1. Concordo. Questa è arte … Bellissime davvero. Ho girato parecchio e mi ci sono persa in quelle immagini. Credo che lì, ognuno possa trovare nutrimento per anima e cervello, qualcosa che accenda dentro un’emozione.
    Alcune foto in particolare mi hanno colpito tantissimo, Ne nascerà qualcosa…mi hanno fatto nascere dentro qualcosa di particolare che ancora non ho decifrato bene. Spero di riuscire.
    Grazie Piero per aver segnalato questo splendido luogo di immagini. Non ho visto ancora tutto, ma intanto grazie🙂
    Un abbraccio

    Mi piace

  2. Si, Mc Curry è un artista vero.
    Ho visto la sua mostra di foto, qui, a Roma, in primavera. Una cosa meravigliosa.
    E’ davvero straordinario.
    Le sue foto colgono attimi incredibili, quello che non si può vedere, ma lui riesce a fermarlo, sospeso nel tempo che vive solo per lui.
    Se c’è una critica che posso fargli – ma tanto così per dire – è che i soggetti troppo spesso guardano dentro il suo obiettivo, evidenziando un pò troppo che alcune fotografie sono costruite, studiate, i soggetti forse preparati alla parte da sostenere, anche se, invece, il contesto farebbe pensare a qualcosa di spontaneo, istantaneo, immediato.
    Ma si tratta di quisquilie, inezie.
    Le sue foto sono meravigliose. Il tema umano, sociale, la vita dei dimenticati, degli invisibili…
    E, per concludere: non è straordinario che un personaggio così importante ci regali gratis la bellezza del suo lavoro?
    In genere gli artisti si tengono stretti i loro diritti, spesso sbagliando, secondo me, perchè si allontanano dal loro pubblico. In genere il guadagno economico diventa la misura dell’uso delle opere d’arte. Per dire, è come se l’architetto del duomo di Firenze nascondesse il suo capolavoro dentro un capannone dove si può accedere solo pagando il biglietto. Così accade per i diritti musicali: ricordi, Pat, il video di Hiroshima con l’Imagine di Lennon bloccata su youtube?
    Ma quella canzone, non è di tutti noi? Perchè devono essere bloccate le mie foto? Crede la EMI, padrona dei diritti, che la sua proprietà (e bada, la casa discografica non è mica l’autore della canzone, non è mica lei John Lennon!) valga più delle mie foto?
    Posso capire che limitazioni possano essere poste nel caso di operazioni commerciali, per dire, se io quel video lo avessi messo in vendita.
    Queste forme medievali di signoraggio sono il peggio del capitalismo, sono solo brama di guadagno, sfruttamento delle posizioni dominanti.
    Ma per fortuna il web sta cambiando queste vergogne.

    Invece Mc Curry mette le sue foto a disposizione tutti, senza diritti.
    Non trovi che anche questa sia una qualità straordinaria?
    Vuoi vedere che lui in qualche modo è un comunista?

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...