TRAMONTO D’AUTUNNO

TARQUINIA - TRAMONTO

a

 S’empie il cielo di fuoco,
d’un rosso mare di vampa.
Arde la volta ed io a quella
dirigo la rotta, a quei flutti.
a
Lì, alberi, arsi, d’autunno,
mani d’oranti, intrecciate,
affondan nel cielo di lava :
sfinite, si consumano lente.
a
Una ciurma di candidi angeli
mi guida tra l’onde dei braci.
Spaurito, nel mio guscio veleggio
tra i cocenti flutti tremendi.
a
Tra strida, riflessi d’incendio,
vive, a mille, guizzan scintille,
le anime son, lingue di fiamma,
nutrite da quel cielo vermiglio.
a
Qua e là, sfilacci di orli merlati,
denti di pietra erosi dal tempo,
stanche preci, braccia spossate,
un campanile, torre infiammata.
a
S’affolan, ora, le voci degli angeli,
in piccionaia, là, sullo spiovente
spigolo acuto del tetto di tegole,
triangolo di un tempio all’eterno.
a
Un rosso denso cola ora sul cielo,
s’adombran di sangue le foglie,
fragili, nere le lame dei rami, alti,
punti del ciel, volan gli stormi.
a
Senza respiro, Io resto diteso,
diamanti mi scendon sugli occhi,
cristalli mi riempion la bocca,
densa, d’arancio, l’aria m’annega.
a
Scolora il mosso fuoco nel giallo.
Movimento, e scosse, di vento.
Barchette sospinte in quei flutti,
travolte, le nubi. Poi. Muoion
                                            le vampe.
Annunci

13 pensieri riguardo “TRAMONTO D’AUTUNNO

  1. Molto bella anche la foto, i tramonti hanno sempre ispirato frotte di artisti, della tua poesia mi è piaciuto tanto, tantissimo questa strofa:
    Nel rosso che cola sul cielo,
    s’adombran di sangue le foglie,
    consunte, nere le lame dei rami,
    punti del ciel, alti, volano stormi.

    Anche Roma, dicono, abbia tramonti superbi…ciao.

    Mi piace

  2. Possente, corposo, quasi fisico questo tuo quadro… Bello!
    Mi è piaciuto in particolare il lento sfumare del finale, quasi come una canzone che pian piano finisce…bellissimo contrasto con l’esuberanza dei versi che precedono.
    Un abbraccio

    Mi piace

  3. Grazie, Paolè.
    Ho rivisto il testo, modificando alcune parti. Speriamo sia meigliorato.
    Si, questo tramonto è davvero meraviglioso. Questo, come tutti i tramonti in cui il sole si tuffa nel cuore. Capita, a volte, oppure anche spesso. A Roma, a Tarquinia, ovunque.
    Quelle volte che ci sembra di respirare la stessa aria del sole, che ci sembra di diventare della stessa materia del cielo, che ci sentiamo parte dell’intero universo.
    Capita, a volte.
    E quelle volte è la meraviglia a prendermi, la vita si fa più grande, più larga, sembra accogliermi nella sua piazza, sulla sua terrazza…
    E da lì si vedono panorami stupendi!!!

    Un abbraccio,
    Piero

    Mi piace

  4. Colpisce l’intensità e la forza di questi versi visionari, e il loro scemare pian piano, verso la fine della poesia, proprio come il giorno svanisce sostituito dalle tenebre, subito dopo il tramonto.
    Un saluto.
    Carmine

    Mi piace

  5. Il Sole che si tuffa nel cuore … la speranza di nuovi mattini
    L’immagine mi ha ricordato la sezione aurea, armonia di un unico punto di vista, sempre lo stesso, ripetuto all’infinito …
    Un abbraccio
    Minetta

    Mi piace

  6. Qualcosa è cambiato, una nuova presentazione grafica del il tuo blog, o mi sbaglio? Sai, in questi giorni sono un po’ distratta … sto cercando di adattare ad un ‘passo’ inconsueto la mia andatura.
    Sempre tua
    Minè

    Mi piace

  7. Caro Carmine, grazie davvero; sempre un grande piacere ricevere complimenti per una poesia.
    Se coglie nel segno vuol dire che è viva, vera.
    E cosa posso volere di più?
    Un caro saluto.
    Ripassa quando vuoi; e se vuoi, sii concittadino di questa repubblica.

    Un caro saluto,
    Piero

    Mi piace

  8. Mia cara Minetta, non so visualizzare la sezione aurea; l’ho studiata a scuola senza capirne il senso e me la sono completamente scordata.
    Ma se le mie parole a te hanno dato questa impressione, di armonia da un un unico punto di vista sarà così.
    Il mondo annegato nel mare di fuoco di un tramonto non è lo stesso che un mondo annegato nel mare di fuoco di un inferno.
    Nel mare di fuoco di un tramonto si annega come in un mare di sogni, di miraggi, di mille frammenti di realtà che brillano. Come le mille stelle del cielo che tu di notte puoi osservare sui tuoi monti.
    In questo senso, si, c’è il ripetersi di mille riflessi.
    Sempre uguali e sempre diversi, ma sempre in armonia fra loro.

    Tuo,
    piero

    Mi piace

  9. PS.
    Si sto cercando di modificare l’aspetto del blog. Devo ancora familiarizzare con questa nuova veste grafica. Mi incuriosice, in particolare, il menu sopra, in alto. E poi mi pare un pò più arioso lo spazio. Ma devo ancora vedere come viene lo scritto. La prima prova mi ha lasciato tanti dubbi.
    Tu che ne pensi di questo … vestitino nuovo?
    Bacio,
    Piero

    Mi piace

  10. Mi piace il cambiamento, soprattutto quando rimane fedele a sottintesi misteriosissimi che fanno di noi le persone che siamo, qualunque vestito indossiamo, qualunque tela decidiamo di dipingere, questo in generale.
    Nel tuo caso poi l’abito può solo sottolineare un’innata abilità a gestire la grande capacità di movimento che hai, di muoverti libero ovunque tu voglia andare, e con grazia.
    Ma nel menù hai aggiunto cb per caso? Non avevo notato che fosse lì anche prima, ti ringrazio, ma penso che valga la pena di dargli un’occhiata solo per quello che vieni a scriverci tu, ovviamente, e lo dico seriamente, per me è solo un modo per non confondermi del tutto.
    Per i mille frammenti brillanti della realtà serve un supporto adatto
    forse in futuro così sarà, e chissà se saprò raccontarlo, intanto imparo.
    Poco o tanto non so, però sì.
    Qualunque … vestitino nuovo … che ti piaccia, caro Piero, per me è quello giusto, perchè sei tu a dargli forma e sostanza che a me piace.
    Sembra è vero più arioso, come si addice in autunno, il cielo sembra più alto, ma ancora vicino
    Baci
    Minetta

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...