Mozante. Il regalo

Oh, stasera, un pensiero cortese,

soave, un regalo  di poche pretese !

Un presente, un cadeaux, un dono,

il dolce sollievo d’un suono divin !

“Dìn dìn, dìn dìn, dìn dìn”

lieve il rintocco d’un campanellin !

 

S’ode una calda melodia charmante ! 

e appresso una barìtona voce tonante !

E balli, quadriglie, intrecci danzanti,

giochi, sberleffi, infin meraviglie !

 … costumi di scena, quertetti, sestetti …

… miracol di voci, sfregare d’archetti,

 

 

E’ bello

in questa notte di stelle

ascoltare l’Iddio cantar !

Han le gote vezzose incipriate

le dame. E portan sù, cristalline, le note,

a Mozante, grate, la lode, al musico creator di magìe.

 

 

Un regalo vò farmi, stasera,

sotto l’incanto del ciel.

E’ la forza del cor,

il colore del sol,

di luna il pallor,

di baci il languor !

Ecco il regalo,

un regalo ben ver .

Balliamo, balliàm,

e allegri cantiàm !

Alziamo preghiera

a Mozante l’autor.

 

Annunci

3 pensieri riguardo “Mozante. Il regalo

  1. Che bella sorpresa, Le Nozze di Figaro , sono giocose, e la musica benchè manchi di tanti strumenti moderni, io la trovo lieve , cadenzata ed anche marciante e poi adoro iul clavicembalo….sai cosa mi ha fatto venire in mente ?
    Un motto futurista : marceremo per non marcire ( loro forse intendevano la guerra) ma io intendo che questa musica mi fa marciare, camminare avanti anche quando non ne ho voglia.
    Grazie Piero per questa sorpresa , mi ci voleva proprio.

    Mi piace

  2. E tu Piero dimmi cosa sai ballare?
    Io ballo il valzer, il roch and roll, cha cha, twist, tango e tutta la disco music e per darmi allegria bevo un bicchiere di Morellino di Scansano.
    E mi piace danzare e danzare e ridere e ridere.
    Ciao.

    Mi piace

  3. Io non ho mai ballato, a parte qualche adolescenziale “lento” per cercare di conquistare qualche donzella.
    In genere, però, me ne stavo quasi depresso in un angolino, nero nero d’umore, in attesa che finisse la festa.

    Poi, dopo, ho anche lavorato in discoteca ed al nightclub!
    Ma non mi è mai piaciuto.
    Ho fatto anche il bar, al mare, al lido, un’estate intera.

    Ma ballare non mi piace. Non so muovermi. Sento lo scricchiolio di tutte le giunture, la legnosità della flessione… tutto il contrario della flessuosità del giunco e della leggerezza del passo.

    Ma mi piace divertirmi e ridere ridere. Amo molto la musica.
    Ed anche il Morellino di Scansano! Ma anche il Montepulciano ed il Montefalco. Il Primitivo ed il Negramaro. Ed anche i bianchi…
    Non sono razzista!

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...