… quer pasticciaccio brutto

Ringrazio l’Ing. Gadda, che, da Milano a Roma, ci ha donato il titolo. Oggi, preziosamente profetico…

Passo, dunque, la parola al Senatore Carlo Alberto Salustri, noto anche come…

TRILUSSA


L’ ELEZZIONE DER PRESIDENTE

Un giorno tutti quanti l’animali

Sottomessi ar lavoro

Decisero d’elegge ‘un Presidente

Che je guardasse l’interessi loro.

C’era la Società de li Majali, La Società der Toro,

Er Circolo der Basto e de la Soma,

La Lega indipendente fra li Somari residenti a Roma;

C’era la Fratellanza de li Gatti Soriani, de li Cani,

De li Cavalli senza vetturini,

La Lega fra le Vacche, Bovi e affini…

Tutti pijorno parte a l’adunanza.

Un Somarello, che pe’ l’ambizzione

De fasse elegge’ s’era messo addosso

La pelle d’un leone, Disse:

– Bestie elettore, io so’ commosso:

La civirtà, la libertà, er progresso…

Ecco er vero programma che ciò io,

Ch’è l’istesso der popolo!

Per cui voterete compatti er nome mio…

Defatti venne eletto proprio lui.

Er Somaro contento, fece un rajo,

E allora solo er popolo bestione s’accorse de lo sbajo.

D’avè’ pijato un ciuccio p’un leone!

Miffarolo!… Imbrojone!… Buvattaro!…

– Ho pijato possesso,

Disse allora er Somaro

– E nu’ la pianto Nemmanco si morite d’accidente;

Peggio pe’ voi che me ciavete messo!

Silenzio! e rispettate er Presidente!



L’ELEZZIONE

Se nun pagava sprofumatamente

te pensi che votava quarchiduno?

Nu’ j’è tornato conto a fa’ er tribbuno,

povero amico! Adesso se la sente!

E spenni spanni, nu’ lo sà nessuno

li voti ch’ha comprato! Solamente

quelli der Commitato Indipendente

je so’ costati trenta lire l’uno!

Fra pranzi, sbruffi e spese elettorali,

c’è Pietro lo strozzino che cià in mano

quarantamila lire de cambiali!

Un’antra de ‘ste sbiosse, bona notte!

La volontà der popolo sovrano

je costa cara quanto una coccotte!


http://www.boomputte.be/uploads/images/LE_COCOTTES_COCO_110X140%5B1%5D.jpg
Annunci

3 Replies to “… quer pasticciaccio brutto”

  1. Ciao Piero…..Trilussa mi piace un sacco….è incredibilmente leggermente ironico….fa sorridere con ilarità……..però dai, era imposibile partecipare a delle elezioni senza una delle squadre più importanti, non per gli attori protagonisti, ma per quelle persone che si sarebbero trovate senza i loro rappresentanti……le idee vanno rispettate tutte…..Napolitano ha fatto la cosa giusta…io la penso così….gli altri pensino come vogliono.
    Ciaoooooooooooooooo.

    Mi piace

  2. …..Trilussa mi piace un sacco….è incredibilmente leggermente ironico….fa sorridere con ilarità……..però dai, era imposibile partecipare a delle elezioni senza una delle squadre più importanti, non per gli attori protagonisti, ma per quelle persone che si sarebbero trovate senza i loro rappresentanti……le idee vanno rispettate tutte…..Napolitano ha fatto la cosa giusta…io la penso così….gli altri pensino come vogliono.
    Ciaoooooooooooooooo.

    Mi piace

  3. Non basta l’ironia per dare la giusta paga a questi cialtroni asini che credono di fare politica ragliando?

    Per chi dovrei votare, a Roma?
    Per quelli di destra, incapaci anche di presentare le liste e famelici, allupati di denaro e di potere, così impegnati a mangiarsi l’ultima fetta d’Italia come fosse una torta fragrante ?
    No, non ci sto.

    O per quelli di sinistra, che non hanno saputo neanche scegliere un candidato governatore a cui affidare le liste?
    No, neanche per loro.

    Infatti in quei giorni me ne vado in vacanza. In Sicilia.
    Non voterò.
    Per la prima volta.

    Quindi, cara Paola, non entro nella discussione pro o contro il Presidente Napolitano.

    Il decreto: Berlusconi lo ha emanato con la solita pura arroganza. Tanto lui della democrazia se ne infischia.
    Aspetto con ansia il prossimo decreto, quando deciderà di abolire le elezioni ed ogni altro rito inutile e costoso della democrazia.

    La sinistra, il PD: urlano, come i bambini, perchè hanno paura. Paura di perdere. Paura di non esistere più. Paura ben fondata, nel loro caso (non nel caso, invece, dei bambini. Meravigliosa promessa del domani).

    Che si parli di nuovo segretario, di crisi del PD, di partito da sciogliere e rifondare, non lo dico io. Lo dicono… Prodi, per esempio e altri da quelle parti politiche. Anche molti giornali. Di sinistra, ovviamente.

    Ma lo stesso argomento, sciogliere il partito e rifarne uno nuovo, lo hanno detto a proposito del PDL anche a destra, no?

    Quindi? Aspetto che cadano gli ultimi pezzi d’intonaco. Che il terremoto che sta per spazzare via tutto faccia il suo lavoro.

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...