ROSSO NOTTURNO

Marc Chagall, Printemps au pré

Credo alla vita,

che corre veloce,

come il torrente,

e finisce nel lago.

Credo alla morte,

che ci addormenta,

come una balia,

e poi spegne la luce.

Credo ai colori,

che cantano

allegri, e danzano

mai stanchi.

Credo alla notte,

che sussurra

parole d’amore,

perdute nel sogno.

Credo alle foglie

pazienti, che attendono

l’autunno ventoso,

un pò intimorite.

Credo alla pioggia,

battente che lava,

tumultuosa,

le strade del cuore.

Credo alla rosa

che annuncia,

orgogliosa,

l’arrivo del sole.

Credo alle stelle

che osservano,

fredde,

il cammino dell’uomo.

E credo alla luna,

che appare

e scompare,

sorella ed amante.

Credo alla voce

che mormora

e che urla, che trema

e che tace.

Credo altresì

alla follìa variopinta,

all’estasi ebbra,

all’incubo oscuro,

al presagio degli astri,

e alla danza scomposta.

Credo al disordine,

al caos,

all’anarchia

universale.

Credo alla fame.

e credo alla sete.

Credo alla gioia

e credo al dolore.

E credo …

… e l’uomo …

… e l’ombra …

… e …

nulla

mi manca

se…

… poi

sento

che

CREDO …

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. floriana ha detto:

    Bella, una poesia sulle certezze…ogni tanto ci vuole no?
    Come stai? Scommetto che ieri con quel bel sole eri a passeggio per le viuzze magiche di Roma, hai scattato anche qualche foto?
    Un bel regalo quel sole che scaldava…
    Ciao Piè un abbraccio

    Mi piace

  2. pietroperrone ha detto:

    Carissima Floriana, sono davvero felice di sentirti.

    Si, ogni tanto serve dichiarare le proprie certezze, le ragioni per le quali ci si sente vivi.
    Tutto, o molto, fuori di noi, congiura per farci sentire inadeguati. Emarginati. Superati.Obsoleti. Vecchi. Inutili. Dannosi e pericolosi.
    E’ per questo che la tristezza civile ci avvolge e ci acceca.

    Non la provi anche tu quella sgradevolissima emarginazione, offensiva, provocata da chi (tv, società, politica) ci vomita addosso rappresentazioni del mondo costruite con modelli volgari, con parole che eccitano gli istinti più bassi, con ideali che di ideale non hanno più nulla?

    Cara Flo, non sono riuscito a fare foto alla splendida Roma che luccica al sole. Ieri avevo al mattino le incombenze del sabato, la spesa, il mercato, il supermercato, ma… anche un meraviglioso mercatino biologico, dove c’è (solo il terzo sabato del mese) un banchetto che viene da Lecce – la mia città natale, almeno lì vicino – e che vende il vino locale e un pane davvero particolare (chiamato “puccia”), con i pomodori, le cipolle, le olive…
    Meraviglioso…

    Poi al pomeriggio il comppleanno di una nipotina di 5 anni… lì ho fatto le foto (sai che ho avuto in rtegalo una meravigliosa macchinetta fotografica, per il 50^ ?). Fa le foto da sola.
    Mi ha detto: fai come ti pare, fatti un gito, mangia, tanto alle foto ai ragazzini ci penso io.

    Un abbraccio anche a te…

    Mi piace

  3. teoderica ha detto:

    EEEEEEEEEEEEEEEeeeee finalmente ci siamo, cosa importa cosa fanno gli altri, diamo l’ esempio………per essere sereni basta un pezzo di “puccia”, in banca non c’ è la ricchezza lì ci sono solo i soldi…..la ricchezza è qualcosa d’ altro……… un abbraccio a tutto il mondo Berlusconi compreso.

    Mi piace

  4. pietroperrone ha detto:

    Un abbraccio a tutto quello in cui credo, Paola mia.
    Non abbraccerò mai quello in cui non credo.
    Sono disposto a tutto nei confronti di chi è in buona fede. In buona fede si può fare, sbagliare, anche di gorsso.
    In mala fede no.
    In mala fede si frega “l’altro”.
    E l’altro deve offendersi!

    Della banca e dei soldi mi interesso abbastanza poco.

    La puccia la mangerei con i pochi a cui voglio bene, in cui sono compresi gli amici della repubblica indipendente.

    Un abbraccio, invece, davvero forte a te, Paola mia.

    Mi piace

I COMMENTI SONO GRADITI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...